La Nazione: "Campani, il baby portiere è già grande"

di La Redazione
articolo letto 1509 volte
Foto

"Campani il baby portiere è già grande" titola La Nazione. Sul quotidiano intervista al portierino nerazzurro, rivelazione di questo primo scorcio di stagione. "Beh, qualche sbavatura c’è stata. A Cremona ho preso un gol che avrei potuto evitare... però sì, sono contento. Quando mi sono trovato davanti Mensah ho fatto quello che mi è stato insegnato: aspettare fino all’ultimo per cercare di intuire dove sarebbe stato calciato il pallone. Poi, ho ‘battezzato’ l’angolo e sono andato. miei pregi? Chiedetelo al mister. Certo non vi dirà che ho i piedi buoni. Stiamo calmi. Nel calcio è facilissimo passare dai complimenti alle critiche al primo errore. Io devo lavorare e crescere. È l’unico modo per costruire qualcosa. Ero teso – confessa – ma i compagni mi hanno aiutato e piano piano sono entrato in partita. Io sono il bambino del gruppo e come tale mi trattano. Quando sbaglio qualcosa e lo scorso anno è accaduto, me lo dicono duramente. Un giorno il Pisa mi ha invitato ad un provino a Fornacette. Avevo 14 anni. Visto e preso. Da allora sono qui. Ed ho tanta riconoscenza per questa società. Dagli Allievi nazionali – con l’indimenticabile finale di campionato a Cesena – , alla Primavera ed ora questa straordinaria opportunità".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy