Stagione 2008-2009: Pisa-Salernitana 0-0. Un monday night in bianco

di Andrea Chiavacci
articolo letto 376 volte
Il Pisa 2008-2009
Il Pisa 2008-2009

L'ultima volta che Pisa e Salernitana si sono affrontate in una gara di Serie B all'Arena si accendevano le luci dei riflettori per un posticipo del lunedì sera molto atteso in chiave salvezza. Dopo un buon primo tempo del Pisa di Ventura la gara regalava poche occasioni e tanti cartellini, con la Salernitana che chiudeva in 10 e i nerazzurri non ne approfittavano.  


Cercasi portiere. ​Il 23 febbraio 2009 i nerazzurri vogliono proseguire il trend positivo dopo la vittoria nel derby contro il Livorno e il pareggio di Vicenza. vogliono Morello, nonostante alcuni errori clamorosi, resta titolare tra i pali ma intanto è stato tesserato Cejas dal mercato degli svincolati, che attende l'ok definitivo dalla Lega calcio. Sarà una stagione tormentata tra i pali viste anche le poco esaltantanti prove di Alfonso e alla rescissione lampo di Balli. La gara con la Salernitana di Castori è fondamentale per la salvezza di entrambe le squadre e la partenza è vivace. Degano impegna Berni su punizione al 10' e poco dopo  Morello mette i pugni su un tiro in corsa di Arturo Di Napoli. Il Pisa insiste ma non trova la mira con i tiri dal limite di Zavagno e D'Anna. Al 37' Morello tenta il solito dribbling da brivido in area e per poco non compie la frittata come a inizio stagione sul vicentino Bjelanovic e come farà pochi giorni dopo con Della Rocca a Trieste. Tra l'altro nella circostanza Morello causa un corner sul quale Fava sfiora il bersaglio grosso di testa. Prima dell'intervallo ci priova ancora Degano su punizione sfiorando il palo.

Festival dei cartellini.  Nella ripresa la gara si incattivisce. L'arbitro Cavaretta di Trapani inizia a distribuire  diversi cartellini gialli e il gioco viene inevitabilmente spezzettato con zero occasioni da gol. Le emozioni sono solo sul piano nervoso. La svolta potrebbe arrivare al 69' quando la Salernitana resta in 10 per l'espulsione di Peccarisi, che si becca la seconda ammonizione per una trattenuta ai danni di Antenucci. Il Pisa non riesce però ad impnesierire Berni e la Salernitana controlla senza affanni; anzi è Morello che a volte deve uscire su alcune ripartenze dei granata. Si chiude con l'inevitabile 0-0 e con qualche fischio  da parte del pubblico per l'ennesima occasione sprecata di quella stagione.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI