Supergol di Savoldi e il Pisa sbanca Ferrara

di Andrea Chiavacci
articolo letto 736 volte
Il Pisa 1999-2000
Il Pisa 1999-2000

La trasferta di Ferrara regala spesso emozioni e anche vittorie alla squadra nerazzurra. Uno dei ricordi più belli è legato al successo del 16 gennaio 2000 quando un gran gol di Savoldi in chiusura di primo tempo regala tre punti d'oro in chiave playoff alla squadra di D'Arrigo. l'uomo copertina è il giovane portiere Passoni che sostituisce Rosin e nella ripresa salva il risultato.
Ritorno al passato. Il Pisa dopo il pari interno contro il Lumezzane vede allontanarsi sempre più il Siena capolista ma è in piena bagarre nella zona playoff dove la Spal fatica ad entrare. Gara da non fallire per entrambe le squadre. Un bel sole accende quel freddo pomeriggio di gennaio dove nel settore ospite del Paolo Mazza arrivano mille tifosi pisani. D'Arrigo dopo gli acquisti di Greco e Varricchio a gennaio torna all'amato 4-4-2 dopo aver iniziato la stagione con il 3-5-2. La Spal di D'astoli presenta il temibile bomber Cancellato e quindi D'Arrigo prepara una gara di attesa e contropiede. In porta non recupera Mauro Rosin e quindi gioca il giovane Alberto Passoni come contro il Lumezzane. Con i lombardi venne beffato nell'unico tiro in porta quindi la sua prova è molto attesa. Già in avvio Passoni è reattivo su un tiro ravvicinato di Cancellato, poi il Pisa inizia a crescere a centrocampo con Paolo Andreotti e Quaranta che iniziano a fare la voce grossa. Il capolavoro che decide la gara arriva al 44': Savoldi riceve palla al limite dell'area e la gira perfettamente all'incrocio dei pali battendo Pierobon. Il settore ospiti esplode di gioia e poco dopo si chiude il primo tempo.
Passoni conserva. Nella ripresa la Spal aumenta la pressione ma il Pisa si difende bene. Un reparto solido con Baraldi che giganteggia e Rossi non fa rimpiangere il lungodegente Zattarin. D'Arrigo toglie Savoldi per Muoio e nel finale si copre con il difensore Collacchioni al posto del prezioso Serra, regista poco appariscente ma efficacie. La Spal insiste ma non sfonda e quando non ci pensa la difesa Passoni è insuperabile. Il portiere nerazzurro para tutto ed è decisivo di nuovo su Cancellato a pochi istanti dal 90'. E' lui l'eroe del giorno al pari di Savoldi. Tre punti e pacifica invasione di campo per i tifosi nerazzurri per  prendere le magliette dei propri idoli. Una scena un tempo normale e anche molta bella ma oggi vietata da leggi troppo rigide.



Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI