Focus di TMW sul calciomercato di B: Bari e Spal top, promosso il Pisa, bocciato il Latina

di La Redazione
Fonte: TuttoMercatoWeb
articolo letto 1500 volte
Floccari con il DS Vagnati
Floccari con il DS Vagnati

Il sito TuttoMercatoWeb.com ha dato i voti al calciomercato delle 22 squadre di Serie B. Sugli scudi Bari e Spal, promosso il Pisa. L'articolo è stato curato da Ivan Cardia, Luca Bargellini e Tommaso Maschio, redattori del portale che si occupa specificatamente di trattative di mercato. Ecco di seguito i giudizi.

Ascoli 7 - Riempie le casse societarie con la cessione alla Juventus di Riccardo Orsolini. Per il resto, inserisce diversi giovani interessanti in un progetto quasi interamente votato alla linea verde. Ha il miglior saldo dell'intero campionato: 6 milioni di euro all'attivo.

Avellino 6,5 - Adatta la rosa alle esigenze di Walter Novellino, con gli innesti di Laverone e Solerio sulle fasce difensive. Buon colpo Moretti, Eusepi può dare una mano in attacco. E la rosa diventa più gestibile dal punto di vista numerico.

Bari 8 - Signori e signori, abbiamo una rivoluzione. Nove cessioni, dieci innesti: stravolge una squadra che finora non aveva reso secondo le aspettative. Il rischio di collezionare figurine è alto, ma ora sta a Colantuono sistemare i tasselli del puzzle. La società, dal canto suo, ha fatto il massimo, forse anche troppo, per dargli tutte le alternative. Può fare benissimo o può steccare, di sicuro è stata la regina del calciomercato di Serie B.

Benevento 6,5 - Rinforza il centrocampo con gli innesti di Eramo e Viola, trattiene due giocatori ambiti come Ciciretti e Cragno. La rosa è un po' sfoltita, però alcuni giocatori, Puscas per esempio, sono rimasti nonostante la necessità di alleggerire il roster.

Brescia 6,5 - Morosini forse poteva fruttare un incasso maggiore, nel complesso però la sua cessione al Genoa aiuta il continuo processo di risanamento della società. Mauri è un'incognita: può fare benissimo se è in condizione. Bene Romagna e Blanchard in difesa.

Carpi 6,5 - Il ritorno di Mbakogu è la scommessa dei biancorossi per tornare a sognare la A. Il vero colpo, però, è la cessione di Kevin Lasagna all'Udinese: frutta un incasso da 4,5 milioni e lascia comunque a Castori il suo bomber fino a giugno. In avanti, però, con Beretta e Forte c'è forse troppo affollamento.

Cesena 5,5 - Il Cocco di Vicenza sarebbe un gran colpo, quello di Frosinone e Pescara no. Buona cessione quella di Milan Djuric, considerate le esigenze societarie. Non aver sostituito Cinelli è un rischio.

Cittadella 6 - Quasi da senza voto. Riporta a casa Iunco, per il resto si limita a 2-3 operazioni di aggiustamento della rosa.

Frosinone 7 - Il mercato per tenere testa al Verona. Mokulu per Cocco può essere un affare, nel complesso la società ciociara sistema quelle poche falle (su tutte, il ruolo di terzino destro con l'arrivo di Fiammozzi) nell'organico a disposizione di Marino.

Hellas Verona 6,5 - Prima della classe in graduatoria, non ha bisogno di stravolgere la rosa. Molto positivo il riscatto di Daniel Bessa, Brosco a 400 mila euro può essere un bel colpo per il futuro. Zuculini è una scommessa. Il saldo negativo (-1,6 milioni) un piccolo demerito.

Latina 5,5 - Tanti prestiti, forse nessun colpo decisivo, bene soprattutto il saldo positivo.

Novara 6 - Bel colpo Cinelli a centrocampo, in difesa Chiosa e Lancini sono innesti giovani e di qualità. Macheda potrebbe fare la differenza: se saprà tornare quello che fece innamorare Ferguson, può essere un gran colpo.

Perugia 6,5 - Saluta Rolando Bianchi, chiude una bella operazione con Nicolò Fazzi. Bene l'innesto di Forte, Gnahorè può fare bene. E Terrani in ottica futura è un bell'innesto. Positivi anche i 4 milioni incassati per Zebli.

Pisa 6,5 - Non era semplice, arrivando a mercato in corso e con una situazione che da fuori si poteva immaginare precaria. Rinforza la squadra e allarga la rosa, però si poteva comunque fare qualcosa in più. Manca un terzino sinistro.

Pro Vercelli 6,5 - Vives in Serie B è un bel colpo, come Aramu del resto. Per Mustacchio, forse, si poteva chiedere qualcosa in più.

Salernitana 5,5 - Mercato a costo zero, non stravolge la rosa ma non la migliora troppo. Aver tenuto Donnarumma può essere un pregio, nel complesso non è arrivato il colpo per dare uno scatto verso l'alto.

SPAL 7,5 - Sergio Floccari è la ciliegina sulla torta di una stagione da incorniciare. La plusvalenza arriva da Beghetto, peraltro ben sostituito con Costa. Resterà la mina vagante del campionato fino al termine della stagione.

Spezia 6,5 - Positivo il ritorno di Giannetti, mentre Fabbrini e Djokovic sono due incognite: se ingranano, possono fare molto bene, per ora il giudizio è per forza di cose sospeso.

Ternana 6 - Le cose migliori sono uruguaiane: le Fere fanno bene ad aspettare l'estate per le eventuali cessioni di Avenatti e Falletti. Acquafresca, Diakité e Ledesma, però, sono tre rischi.

Trapani 5 - Serviva altro per la salvezza. Bene il bilancio positivo, ma il Petkovic dello scorso girone di ritorno sarebbe servito come il pane ai siciliani, che peraltro non lo sostituiscono in maniera adeguata.

Vicenza 5,5 - Ebagua e De Luca sono in cerca di riscatto, Raicevic e Di Piazza in rampa di lancio: qualche dubbio. Bene Gucher a centrocampo.

Virtus Entella 6,5 - Manca un attaccante all'appello. E per Keita si poteva chiedere, ma anche ottenere, qualcosa in più. A parte questo, cambi oculati in tutti i settori.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI