TuttoPisa & Calciomercato: il punto sulle trattative in Serie C

di Andrea Martino
articolo letto 1856 volte
Foto

Iniziano a prendere quota le trattative in Serie C. Al netto delle difficoltà economiche di alcune società, i primi accordi fra gli addetti ai lavori sono vicini alla definizione e all'ufficialità.

QUI PISA. Ieri in casa nerazzurra è stato presentato ufficialmente il primo acquisto ufficiale della stagione: Davide Moscardelli. Per un giocatore che entra, ce n'è un altro che ha preso la via dei saluti. Si tratta di Andrea Lisuzzo, che non ha ricevuto notizie positive in merito al prolungamento del suo contratto con lo Sporting Club. Le norme sugli Over, più stringenti rispetto allo scorso campionato, hanno consigliato la dirigenza nerazzurra di non proporre al "Sindaco" l'ulteriore anno da giocatore che il difensore aveva chiesto. Perciò nel prossimo campionato il Pisa potrebbe ritrovare da avversario l'ex numero 4: Lisuzzo infatti non vorrebbe allontanarsi dalla città della Torre, e molto probabilmente resterà in Toscana per l'ultima stagione da calciatore.

Per un difensore che parte, ce n'è un altro che è stato accostato con decisione al Pisa. Si tratta di Andrea Signorini, sotto contratto alla Ternana ma in odore di cessione. I rossoverdi umbri hanno individuato in Umberto Eusepi il rinforzo ideale per il loro attacco, ed hanno proposto al Pisa il centrale scuola Genoa come pedina di scambio. Per Signorini si tratterebbe di un ritorno a casa, visto che è cresciuto in città dopo che il padre Gianluca scelse di chiudere la carriera con la maglia nerazzurra, ritornando a casa dopo aver scritto la storia del Grifone. Dalle ultime informazioni raccolte dalla nostra redazione, però, ancora non si può dire che la trattativa esista e sia avviata. Le due società sono ancora alle fasi preliminari, al punto che i procuratori dei due giocatori non sono stati ancora scomodati. Si registrano anche degli interessamenti per il mediano Calamai, classe '91, del Cosenza, e per i portieri Vannucchi (Alessandria) e Contini (Napoli, ex Pontedera).

LE ALTRE. A Lucca si stanno vivendo ore convulse. Lorenzo Grassini è sempre più vicino a rinunciare alla presidenza della società, viste le grandi difficoltà riscontrate nel reperimento dei soldi necessari per il ripianamento dei debiti e la ricapitalizzazione delle casse del club. La soluzione ventilata è il ritorno al comando di Arnaldo Moriconi, presidente uscente. La Pistoiese ha salutato il capitano Giusto Priola: il difensore centrale era in scadenza, e la società arancione non gli ha rinnovato il contratto. Mister Indiani però può sorridere, perché a Pistoia è arrivato in prestito il centrocampista scuola Atalanta Latte Lath, che ha già all'attivo alcune presenze ed un gol in Serie A. Rimanendo in Toscana, la Carrarese ha ufficializzato l'arrivo del portiere Sarr dal Bologna, ed ha richiesto il prestito di Baraye alla Virtus Entella: si tratterebbe di un ritorno dopo lo scorso campionato. Il Pontedera invece è vicinissimo all'esterno mancino Giuliani, proveniente dallo Spezia. Una grande protagonista del girone di cui ha fatto parte il Pisa, la Viterbese, ha ufficializzato un altro acquisto dopo quello di De Giorgi. Nel Lazio è arrivato il giovane difensore centrale Michele Messina dal Pro Piacenza.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy