Ex nerazzurri: retrocessione per Angiulli e Gatto. Si salva Ujkani

di Nicolò Gambassi
articolo letto 1231 volte
Foto

Turno di serie A che vede la conquista dell'Europa da parte del Milan di mister Gennaro Gattuso a cui basta il pari con l'Atalanta per avere la matematica anche se per evitare i preliminari dovrà battere la Fiorentina. Si decierà all'ultima di campionato chi andrà in B insieme a Verona e Benevento ma tutti gli indizi portano al Crotone di Andrea Barberis (che ieri ha fornito l'assist al gol del momentaneo 2-1 di Ceccherini) e Bruno Martella. Alla Spal di Leonardo Semplici, Filippo Costa e Mirko Antenucci, per salvarsi basterà battere al Mazza la Sampdoria.

Primi verdetti anche in serie B dove da segnalare è la seconda retrocessione consecutiva per Federico Angiulli (Ternana) e Massimiliano Gatto (Pro Vercelli). Si salva invece la Cremonese di Samir Ujkani che batte il Venezia per 5-1.

In serie C si sono giocati nella giornata di venerdì i primi match dei playoff che hanno visto il passaggio del turno del Cosenza di Piero Braglia (e Leo Perez) in rimonta sulla Sicula Leonzio a cui non è bastato il gol di Mauro Bollino. Passa anche l'Albinoleffe di Antonio Montella mentre la Carrarese va a valanga sulla Pistoiese con rete tra l'altro del pisano Tommaso Biasci. Passa il turno pure il Piacenza che liquida 4-2 la Giana erminio con rete dell'ex nerazzurro Antonhy Taugordeau. Vince anche la Viterbese di Simone Sini che elimina il Pontedera di Andrea Caponi. Tra le delusioni della stagione il Pordenone che esce subito con la Feralpi Salò nonostante la presenza di 3 ex: Manuel Nocciolini, Roberto Zammarini e Gianvito Misuraca.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy