Francesco Colombini: "Il Pisa è atteso da sette finali. La salvezza va centrata per questi tifosi"

di Anna Catastini
articolo letto 1116 volte
Foto

L’ex neroazzurro Francesco Colombini, è ospite negli studi di “50 Canale” nel corso del consueto appuntamento con il “Neroazzurro”. Colombini pensa che si debba guardare avanti: "Non si deve pensare a Vicenza o alla penalizzazione. Se fossi nei ragazzi resetterei tutto, i ragazzi si devono concentrare sulle sette partite che rimangono. La squadra ha avuto una forza sola fino a gennaio, quella di essere compatta, aiutarsi l'uno con l'altro e volere il risultato. Secondo me in queste partite queste caratteristiche sono venute meno. Il Pisa corre male in campo, si vede, devono stare tranquilli e devono credere di avere sette finali. Devono lavorare e non piangersi addosso perchè facendo così le gambe non vanno e la testa non ragiona".

Ancora Colombini: "Io ho avuto la fortuna di essere giocatore e poi essere tifoso del Pisa, tanto viene condizionato dal risultato che viene come non viene. Il punto non è che prima lottavano e ora non lottano; lottano sempre però la corsa adesso è fatta male è questo che devono ritrovare. Spero che riescano con l'aiuto del mister e del suo staff a ritrovare quello che hanno perduto. Ci dobbiamo riuscire, rispondo prima da tifoso e poi da ex calciatore. Lo devono fare per questa città e per l'attaccamento che i tifosi hanno a questi ragazzi”.

Sull’Avellino: "Eusepi, Ardemagni, Castaldo e Verde; ecco l'Avellino ha un attacco importante. Poche squadra in questo campionato posso vantare signor giocatori. È una partita difficile ecco perchè voglio vedere nel Pisa quella compattezza che ha nelle corde. Io ci credo fino alla fine, se poi il 21 maggio la classifica dice altro si tireranno le somme. Ci credo soprattutto per quello che la società ci sta mettendo".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI