Pisa sempre più Di Quinzio-centrico. I numeri

di La Redazione
articolo letto 392 volte
Foto

Sempre più alta l’influenza di un centrocampista Davide Di Quinzio nella produzione offensiva del Pisa.

1/3 delle reti segnate dal Pisa sono nate dal piede di Di Quinzio (6 su 17). 2 gol, 2 assist  più la punizione prolungata da Zammarini per Moscardelli in Pisa-Cuneo 1-0 e il calcio d’angolo respinto e raccolto da Zammarini in Pisa-Olbia 1-1

soltanto le reti segnate nel primo tempo nelle 9 partite ufficiali in casa, compresa coppa Italia e coppa Lega pro. Fino alla gara con l’Arzachena c’era stata soltanto la rete di Masucci nel 3-1 con la Pro Piacenza

1a volta che Luca D’Angelo effettuata soltanto 3 cambi. In precedenza in aveva sfruttato tutte e cinque le sostituzioni 9 volte mentre in cinque occasioni aveva fatto 4 cambi (in questo caso curiosamente ottenendo una sola vittoria, il 3-1 sul campo della Juventus Under 23)  

punti in meno rispetto alle prime 15 partite dello scorso campionato: 25 contro i 28 del 2017-18, quota raggiunta grazie al 3-0 sul campo della Pro Piacenza. Identiche le vittorie (7). A fare la differenza sono i 3 pareggi in meno attuali. 

vittorie su 4 in match ufficiali con l’Arzachena. Prima di mercoledì, la doppia vittoria dello scorso anno (1-0 anche allora in infrasettimanale notturna) più il 31 ottobre scorso in Coppa Italia Lega Pro


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy