Cercasi l'autore delle trame der Pisa disperatamente [offresi lauta mancia]

di Antonio Cassisa
Fonte: www.eoraparloio.it
articolo letto 1300 volte
Foto

Mi garberebbe sape’ chi è l’autore, lo sceneggiatore, colui che anno dopo anno studia la trama della soppòpera nerazzurra. Mi garberebbe proprio saperlo per conoscerlo meglio, provare a parlarci, magari fargli un’intervista ma soprattutto danni un par di nocchini ner capo dati bene, di vèlli ‘e frizzano e che da bimbetto erano peggio d’una pedata nelle mele bella assestata e che i bimbetti d’oggi purtroppo non conoscono.
Possibile che fra tutte le persone che girottolano intorno al Pisa e che sanno tutto di tutti, non ce ne sia uno che sappia dirmi chi è questo autore che da anni è sempre il solito ?
Possibile che non ci sia ir cugino der nipote dell’amìo der genero della mamma der bimbo che va a ripetizione dar professore di italiano che l’ha avuto alle medie e che lavorava insieme allo zio der fratello di questo autore che non sia bòno a dirmi chi è ? Magari anche un messaggio privato, un pizzino, una telefonata anonima. ‘Un lo voglio mìa picchia’ eh ? Dù nocchini ‘un hanno mai ammazzato nessuno, nieli dò piano, promesso. Lo giuro sulla macchina sempre lustra e pulita dèr mì sòcero, che ni ci caasse uno stormo di gabbiani dopo avè mangiato un cesto di prugne se ‘un è vero.
Lo vorrei incontrare per capire se ha bisogno di una mano, di qualche idea nuova, di qualche colpo di scena ogni tanto anche in positivo, di qualche spunto per rinnovare un po’ la sua trama che da qualche anno è sempre la stessa. ‘Un lo voglio ir merito, ‘un voglio l’accredito in sala stampa, ‘un la voglio la maglia di Napoli, no ! Nemmeno quella di Giovinco, quella mi sta piccina. ‘Un voglio nulla maremmatristenerviso ! Ho solo un gran bisogno di sapere qualcosa di più su di lui, se lo pagano, se lo paga Battini, se lo pagano bene, se non gli danno una lira, se poverino almeno ha uno studiolo dove potersi concentrare quando scrive o se l’hanno pigiato nella stanzina dove Gavina lava le maglie der Pisa che ci si mòre dar cardo, c’è umido e la cardaia fa rumore ! O come fa a concentrassi uno se così fosse ? Ci vorrei parlare e rivedere un po’ insieme la storia, senza presunzione ci mancherebbe ma magari di vì a Maggio riuscirei un po’ a convincerlo a scrive’ una trama un po’ più colorata, allegra, un po’ meno deprimente ma soprattutto, sempre la stessa cazzo. Di siùro lui, come me, è uno che accusa ir periodo natalizio, che ni garba poo l’atmosfera di finta bontà che c’è in giro e che gli stanno sulle palle i regali maddè !! ‘un sela pòle mia rifà sul lavoro !! Chiunque t’insegna che i problemi personali non si riversano sul lavoro !! Lui di siùro lo fa perchè appena s’annusa l’odore der panettone invia a fa’ perde’ la squadra, i gioatori si fanno male, l’allenatore o ir direttore letìano col presidente e se ne vanno mentre ir primo posto sfila e alla fine maremmatrifolataconlacciughine si rifinisce sempre ai playoff … e si perdano !
L’unìo che ‘un tocca mai è ir Presidente ma ci mancherebbe, lo ‘apisco, è il suo capo.
E no caro ignoto stimabile autore ! No cazzo. Fatti aiutare. Io mi offro volentieri ! Tranquillo non voglio un euro ! Dice si fa tutti per passione ! Basta che ‘un ti fai senti’ da Battini sennò ti manda a casa e mi piglia me e io ‘un ti voglio frega’ ir posto però ti devi un attimo rinnovare. Qui non se ne pòle più. Ci fai ammalà tutti di fegato. Fai una strage di tifosi pisani nemmeno quei delinguenti dell’eternit.
Aiutatemi a contattarlo e se mai questo umile scribano che opera nel buio del dietro le quinte leggesse queste righe ma non si volesse palesare ni dìo :
facci passa’ un natale allegro ogni tanto maremmadecoratacoifilidoro !
Dacci una gioia anche a noi via via !!
Facci divertire nel mercato di gennaio una volta ogni vent’anni almeno !
Trova una squadra che si porti via a peso d’oro Giovinco e Napoli !
Facci gioà anche a noi una volta ogni vindiciànni in serie B se non ti scoccia !
Ma soprattutto, ‘un ti venga in mente di farci riandà ai play off anche quest’anno, facci sperà fino all’urtimo e poi farceli perde’ perchè ti giuro allora mi ci sfavo e ti vengo a cercà e se ti becco allora artro che nocchini ti do maremmanomadecòrgembiulonepienodiparmigiano.
Fatti vivo, ci ‘onto. Ir caffè l’offro io
Bòna.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI