Benevento, Ceravolo: "Noi dovevamo vincere, ma mi dispiace per il Pisa"

di Claudia Marrone
articolo letto 2122 volte
Foto

Il gol dell'ex, quello che spesso ha storicamente condannato il Pisa. E anche stasera, nella sfida contro il Benevento, a calare il tris sannita è Fabio Ceravolo, uno degli uomini simbolo della promozione nerazzurra in Serie B nell'annata 2006-2007. Queste le sue parole in sala stampa:

“Per noi oggi contava solo vincere, non c’erano molti calcoli da fare, ce l’abbiamo fatta e abbiamo conquistato i play off: il primo tempo è stato sofferto, per fortuna il secondo è stato più semplice. Ma mi dispiace per Pisa, io di questa piazza ho un bellissimo ricordo e non credo che meriti la Lega Pro: anche oggi ne hanno dato dimostrazione”.

Conclude con una nota sul personale: “Per me è stato l’anno più prolifico, sono davvero felice, ma un plauso va alla squadra che mi ha aiutato ad avere questo meraviglioso campionato. Ora inizia un mini torneo, non dobbiamo abbassare la concentrazione”.


Commenta le notizie sulla nostra pagina Facebook
Seguici su Twitter
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI