La prossima tifoseria avversaria: il Viareggio

di La Redazione
Fonte: gruppo Facebook "Pisa Fans Club 1909"
articolo letto 1209 volte
Foto

Il tifo organizzato a Viareggio ha origine nei primi anni '80 e in quelli a seguire si formano gli “Ultras Fighters Viareggio” che saranno per molto tempo il gruppo portante della gradinata dello Stadio dei Pini. Negli anni novanta, precisamente nel '97, si forma un altro bel gruppo ultras le “Teste Matte” e poco dopo il “Gruppo Autonomo” che si posiziona nel settore accanto alla gradinata occupata dai soli ultras.

I viareggini oltre al calcio seguono molto anche l'hochey su pista e la squadra locale è supportato dal gruppo organizzato “Wild Boys”. Le partite vengono disputate al Palazzetto dello Sport accanto allo Stadio dei Pini e molti ultras del Viareggio si sono avvicinati a questo sport forse anche per le innumerevoli e vergognose diffide avute, per questo riescono anche a fare dei numeri importanti sulle gradinate del palazzetto.

Il gemellaggio coi pisani risale agli anni '80 ed e' nato per varie ragioni, le molte rivalita' in comune, la vicinanza fra le città e anche dal fatto che molti viareggini nell'era Romeo venivano regolarmente a vedere le partite del Pisa tutte le domeniche.

Rivalita': lucchese, pistoiese, carrarese, massese, spezia, livorno, prato, pontedera, rimini, mantova, novara.

Amicizie e gemellaggi: alessandria, grosseto, cremonese, bologna (forever ultras), strum graz e karlsruhe .

Da ricordare Nicola.. Ultras del Viareggio, scomparso anni fa e sempre ricordarto con affetto.
 


Ascolta le nostre interviste su Spreaker
Commenta le notizie sulla nostra pagina Facebook
Seguici su Twitter
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy