Pasquale Catalano: "Rammarico per non averla vinta"

di Marco Pieracci
articolo letto 604 volte
Pasquale Catalano
Pasquale Catalano

Soddisfazione per la prestazione, ma anche un pizzico di rammarico, per una vittoria pregustata a lungo e sfumata a cinque minuti dalla fine: "C'è rammarico per non averla vinta, è stato il classico testacoda, noi ci proviamo a salvarci e loro vogliono vincere il campionato - commenta il tecnico del Prato Pasquale Catalano dopo il fischio finale - i miei giocatori mi seguono, proviamo a giocare sempre e nel primo tempo siamo riusciti a essere pericolosi. Nel secondo tempo il Pisa ci ha schiacciato con la sua qualità, un plauso ai miei ragazzi che mi seguono. Mi aspettavo un Pisa un po' diverso ma so che non è facile gestire un gruppo così difficile. Dobbiamo avere fame, abbiamo provato a giocare dal portiere e siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra superiore. Sono arrivati cinque giocatori che hanno più esperienza, noi continuiamo a lavorare e ad andare avanti. I miei giocatori mettono l'anima, l'unica cosa che mi è dispiaciuta è stato il rifiuto della panchina di Orlando".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI