Salernitana, Rosina: "Non so dove potremo arrivare, ma è tutto nelle nostre mani"

di Claudia Marrone
articolo letto 569 volte
Foto

Così come riporta il sito granatissimi.it, a parlare in casa Salernitana, dopo la vittoria in casa del Pisa per 0-1, è Alessandro Rosina, colui che ha deciso il match. Inizialmente escluso dall'undici titolare, il giocatore è poi subentrato facendosi trovare pronto, e proprio da questo aspetto parte la sua analisi della gara:

"Non mi sono mai fatto alcun tipo di problema, nella mia carriera ho sempre accettato le scelte dell'allenatore e so di non aver attraversato un grandissimo momento di forma. Nel mio repertorio ci sono caratteristiche precise: il dribbling, l'uno contro uno, il passaggio finale per il compagno. Se non sei al top fisicamente diventa difficile rendere e dimostrare il tuo valore, è giusto andare in panchina quando ci sono attaccanti in condizioni migliori. Personalmente sono sereno, ho sentito tante cose, ma ho tirato dritto per la mia strada seguendo i consigli dell'allenatore e della società. Sta a me ripagare la loro stima e questa grande fiducia che ho avvertito dal primo giorno".

Parlando invece della squadra: "Abbiamo una buona classifica, le quattro vittorie consecutive hanno fatto la differenza e finalmente stiamo trovando la continuità necessaria. Non so dove potremo arrivare, ma è tutto nelle nostre mani e possiamo divertirci fino alla fine. L'ambiente ha ritrovato serenità, il gruppo è unito e nello spogliatoio si respira un'aria diversa. Come dico sempre, prima di pensare a dove possiamo arrivare dobbiamo ricordare da che punto siamo partiti".
 


Guarda le foto sul profilo Instagram
Commenta le notizie sulla nostra pagina Facebook
Seguici su Twitter
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI