Giuseppe Corrado: "Questo è il Pisa che vorremmo sempre vedere"

di Marco Pieracci
articolo letto 2684 volte
Giuseppe Corrado
Giuseppe Corrado

Il presidente del Pisa Giuseppe Corrado commenta, ai microfoni di 50 Canale, la bella vittoria sulla Cremonese: "Come società vorremmo sempre vedere un Pisa del genere, che corre, lotta e non ha paura dell'avversario nonostante una difesa inventata. Abbiamo giocato l'ultima mezz'ora con due centrocampisti e un ragazzo del 2001. Stiamo lavorando bene, nella direzione giusta: abbiamo un allenatore straordinario che è contento di quello che ha e si adatta alle situazioni. Ci tenevo a fare questa partita col Parma, perchè è lì che abito: per me è una grande soddisfazione vedere come riamo riusciti a tenere il campo. Nei primi dieci minuti potevamo fare subito due gol e forse nel secondo supplementare abbiamo avuto le occasioni per chiuderla. Campani ha fatto dei veri miracoli, è un ragazzo che ha delle dote enormi e ha dimostrato di avere la freddezza della persona matura. Mancano alcuni giocatori che possano completare la rosa ma ho già visto la compattezza e lo spirito che vogliamo. Il Pisa deve essere una squadra di combattenti. Gemmi e mio figlio stanno facendo un grande lavoro: alcuni giocatori sanno che non rientrano nei nostri piani e hanno l'opportunità per accettare le condizioni che offrono le altre squadre, io credo che il Pisa non meriti ripicche perchè quando siamo arrivati abbiamo salvato tanti contratti che erano vigenti e molto lunghi. Non ci meritiamo questo tipo di reazione, occorre avere la memoria lunga e ricordarsi di quello che è stato fatto in passato. Questo ostruzionismo ci sta creando dei problemi enormi perchè ci blocca".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy