Daniele Mannini: "Normale essere poco brillanti adesso. Questo è il mio nuovo ruolo e lo devo accettare"

di La Redazione
articolo letto 2942 volte
Daniele Mannini
Daniele Mannini

Al termine della gara amichevole col Real Forte Querceta, il capitano del Pisa Daniele Mannini si è presentato in zona mista per rispondere alle domande della stampa: "Sapevamo che sarebbe stata una partita di questo tipo. Manca ancora un pochino all'inizio del campionato, stiamo lavorando molto per cui adesso non è possibile essere brillanti. I frutti li vedremo tra 15/20 giorni. Penso che l'educazione che c'è stata data da Gattuso negli ultimi due anni è rimasta, sappiamo cosa non dobbiamo sbagliare e cosa vuole la gente da noi, quello che dobbiamo fare per arrivare all'obiettivo. Non penso che questa squadra avrà problemi di carattere. Gli aspetti da migliorare in un ruolo che ho fatto meno sono tanti ma la società e l'allenatore vogliono che giochi lì e mi devo abituare a giocare in questo posizione. Sto lavorando dal punto di vista atletico e mentale. La gestione di Gautieri è differente rispetto alla precedente: stiamo lavorando su concetti giusti. Noi cerchiamo di imporre il nostro gioco, non sarà facile giocare bene e vincere con avversari che cercheranno di non farci giocare ma stiamo lavorando per questo".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI