Giuseppe Corrado: "La Lega poteva avere maggiore sensibilità. Positivo giocare la seconda all'Arena"

di Marco Pieracci
articolo letto 3243 volte
Giuseppe Corrado
Giuseppe Corrado

Sul Il Tirreno in edicola oggi spazio alle parole del presidente Giuseppe Corrado, dopo il sorteggio di ieri a Pescara: "La Lega Pro poteva avere maggiore sensibilità. Giocare a Olbia a fine agosto non è come giocarci in un'altra stagione visto che siamo ancora in periodo vacanziero. Inoltre c'è sempre l'incognita dello sciopero dei calciatori. Per il resto una squadra vale l'altra. Da una parte è positivo giocare la seconda all'Arena perchè i nostri tifosi avranno maggior tempo per sottoscrivere gli abbonamenti".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy