Giuseppe Corrado: "Qui il calcio è come una religione"

di Marco Pieracci
articolo letto 1322 volte
Foto

Intervistato da Tuttosport il presidente del Pisa, Giuseppe Corrado, ha parlato del rapporto viscerale che lega la città alla sua squadra di calcio: "Ho vissuto a Roma e mi sono reso conto di cosa siano Roma e Lazio per i tifosi di calcio. A Pisa è lo stesso. Vai sul taxi la radio parla della squadra, al martedì ci sono due trasmissioni tv con lo stesso nome. Qui i giocatori sono idoli, vado per strada e chiedono un selfie. Il calcio è vissuto come una religione: una passione che può mettere anche troppa pressione ma può dare anche molto". 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy