Avellino in buona forma, ma al Pisa non basta il pari

di Lorenzo V.
articolo letto 856 volte
Foto

Non si ferma la rincorsa alla zona salvezza per il Pisa, che incontrerà nel fondamentale turno di Pasquetta un Avellino che ha da poco ricevuto notizie sulla penalizzazione. Dopo essere rimasto imbattuto nelle prime cinque sfide contro i campani in Serie B, grazie a tre vittorie e due pareggi, il Pisa ha raccolto un solo punto negli ultimi quattro confronti con gli irpini. Tuttavia, la squadra toscana è ancora imbattuta in match casalinghi contro l’Avellino in cadetteria: infatti alle due vittorie del 1990 e del 1992 sono seguiti due pareggi, l’ultimo dei quali nell’ottobre 2008.

Il Pisa, che non vince da otto partite di campionato in cui ha ottenuto cinque pareggi e tre sconfitte, si troverà di fronte una squadra in un buon momento di forma. Infatti l’Avellino ha raccolto sette punti negli ultimi tre turni in campionato, dopo che nelle quattro precedenti partite ne aveva guadagnato solamente uno. Al Pisa non basterà certo un pari e i nerazzurri dovranno venir meno alla statistica che li vede, insieme al Latina, come una delle due squadre ad aver pareggiato più partite in questo campionato (18). Nonostante il buon momento, l’Avellino non è riuscito a segnare più di un solo gol nelle ultime otto partite di campionato. Inoltre nelle ultime cinque trasferte dei biancoverdi entrambe le squadre in campo hanno segnato, per una media di 3.2 reti a gara.

In avanti per l’Avellino il più pericoloso sarà Matteo Ardemagni, autore di ben sette dei 12 gol esterni della sua squadra in questo campionato (il 58%), e che ha già eguagliato il suo score della passata stagione in Serie B (11 reti). Inoltre, in coppia con lui nell’ultima partita vinta contro il Carpi, era presente il grande ex nerazzurro Umberto Eusepi, autore finora di due gol in otto presenze con l’Avellino.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI