Trapani-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

di Marco Pieracci
articolo letto 1926 volte
Foto

Ultima chiamata per la salvezza. Il Pisa vola a Trapani, per mantenere acceso un barlume di speranza. I nerazzurri hanno l'obbligo di provarci. La trasferta siciliana è l'ennesima occasione offerta dal calendario, per cercare di restare in corsa fino alla fine. Con un gap di 5 punti dalla zona playout ormai non è più possibile fare calcoli. Davanti ci sono sei gare da dentro o fuori. Il Pisa le affronterà consapevole di non poter più sbagliare avendo un margine di errore ridotto a zero. Se si guarda al cammino delle due squadre sulla carta sembrerebbero esserci poche possibilità per la squadra di Gattuso, visto che nel girone di ritorno il Trapani sarebbe addirittura secondo in classifica dietro alla Spal. E nell'ultimo turno nonostante assenze pesanti ha rischiato di sbancare il campo della capolista, giocando un primo tempo quasi perfetto. Il calcio però non è una scienza esatta e il campionato cadetto spesso ci ha abituato a risultati sorprendenti. In questo momento il Pisa ha grosse difficoltà in casa mentre fuori, fatta eccezione per lo sciagurato finale di Vicenza, ha fatto vedere le cose migliori. Si deve ripartire da qui cancellando gli errori del passato e pensando solo al presente. Perchè, in fondo, provarci non costa niente.

QUI TRAPANI: il principale nodo da sciogliere per Calori riguarda la sostituzione del capitano Pagliarulo, squalificato, dato che anche il suo sostituto naturale Kresic sarà assente per una distorsione alla caviglia. Casasola è il maggior indiziato a affiancare Legittimo, con Fazio a destra. Poche chance per Cason. Rientrano dalla squalifica l'ex Colombatto e Coronado.

QUI PISA: Gattuso deve rinunciare a Lisuzzo, fermato per un turno dal giudice sportivo. Al centro della difesa torna dal 1' Del Fabro al fianco di Milanovic. Non convocati Avogadri, Crescenzi, Landre e Polverini. Possibile qualche novità rispetto all'undici schierato con l'Avellino, sia a centrocampo che in attacco. Solito dubbio sulla posizione di Mannini che potrebbe essere confermato in posizione più avanzata con Golubovic terzino. Cani e Lores si candidano per una maglia da titolare. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

TRAPANI (4-3-1-2): Pigliacelli; Fazio, Casasola, Legittimo, Rizzato; Maracchi, Colombatto, Barillà; Nizzetto; Coronado, Manconi. A disp. Guerrieri, Cason, Daì, Visconti, Rossi, Raffaello, Curiale, Citro, Jallow. All. Calori

PISA (4-3-3): Ujkani; Golubovic, Del Fabro, Milanovic, Longhi; Verna, Di Tacchio, Tabanelli; Mannini, Cani, Masucci. A disp. Cardelli, Birindelli, Angiulli, Lazzari, Zammarini, Lores Varela, Manaj, Peralta, Gatto. All. Gattuso

ARBITRO: Serra di Torino


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI