Rassegna Stampa: i titoli dei quotidiani in edicola

di Marco Pieracci
articolo letto 2418 volte
Foto

La Rassegna Stampa di TuttoPisa.it è offerta da: Edicola Arturo Lagomarsini, Via Pietrasantina, Pisa. Questi i titoli dei quotidiani locali e nazionali in edicola questa mattina.

Il Tirreno -  "D'Angelo e Giuseppe Corrado: un Pisa tutto carattere nonostante l'emergenza". Il tecnico assicura: "Interverremo sul mercato, soprattutto nel reparto difensivo". Zammarini e De Vitis, la gioia dopo la sofferenza: tutti disposti al sacrificio. La sfida dello Zini: "Impresa Pisa, la Cremonese battuta ai rigori". Prosegue il cammino in Coppa ma soprattutto convince la prova dei ragazzi di D'Angelo, affamati di vittoria. Non solo colore allo Zini: "Questa è la nostra curva!". Venti pisani senza cena per evitare incidenti. Grande affluenza sugli spalti, ma qualcuno non riesce proprio a capire cos'è lo sport. 

La Nazione - "Il Pisa espugna Cremona. Epica vittoria ai rigori". Nerazzurri stoici e determinati passano il turno. Le pagelle: "Moscardelli trascinatore, Campani fa miracoli". Zammarini effervescente, sempre presente quando serve. Masucci rapido e svelto. 

La Gazzetta dello Sport - "Questo Pisa non finisce mai. Cremonese 11 metri fatali". 

Corriere dello Sport - "Il Pisa avanti: Campani decisivo dal dischetto". I nerazzurri sbancano lo Zini di Cremona.

Tuttosport - "Sorpresa: Venezia fuori. Nesta flop, avanti Novara. Pisa, gioia dagli 11 metri".

Questi invece i titoli dei principali siti internet:

PisaNews - Cremonese – Pisa 5-7 ai rigori. Impresa nerazzurra. Cuppone e Campani sugli scudi. Ora il Parma al terzo turno. Come il 21 giugno 1987 il Pisa compie una grande impresa che non vale la promozione in serie A ebbene essere chiari ma assume comunque i contorni di un impera di mezza estate dopo aver portato e sconfitto ai rigori la Cremonese squadra di categoria superiore

PisaToday - Cremonese - Pisa 5-7 (dcr): i nerazzurri avanti in Coppa Italia. Prosegue il cammino del Pisa Sporting Club in Coppa Italia. I nerazzurri di mister D'Angelo battono in trasferta, nel secondo turno, la Cremonese e domenica prossima, 12 agosto, affronteranno al 'Tardini' il Parma. Una partita infinita quella di Cremona con la compagine pisana che strappa il pass ai calci di rigore. La partita termina 5-7 per i nerazzurri, dopo che i 90 minuti regolari erano terminati 2-2. Un gol per parte nei supplementari poi la lotteria dei tiri dagli undici metri.“

SestaPorta - Coppa Italia: Un Pisa eroico esce trionfante da Cremona ai rigori e si regala il Parma. Un Pisa tutto cuore e carattere porta la gara prima ai supplementari e poi vince ancora ai rigori senza mai sbagliare. Campani para uno dei rigori della serie, l’ultimo dei padroni di casa finisce alto. Durante la gara reti neroazzurre per  Zammarini, Masucci e Cuppone (da cineteca). In barba a tutte le difficoltà, con una difesa problematica viste le defezioni e i pochi uomini a disposizione, i giocatori del Pisa si trasformano in gladiatori e si regalano il Parma uscendo vincitori dal caldo infernale di Cremona. Bene, come con la Triestina, l’impianto di gioco di mister D’Angelo che ha azzeccato anche i cambi, risultati decisivi. Il Pisa è riuscito a fare di necessità virtù, dimostrando grande forza di volontà, ma la difesa ha urgente bisogno di nuovi arrivi, perché mancano solo 20 giorni alla fine del calciomercato e l’emergenza è reale.

IlPisaSiamoNoi - Cremonese Pisa 3 a 3 : Neroazzurri Epici Allo “Zini” E Premiati Dai Calci Di Rigore- Il Pisa si qualifica al terzo turno della Coppa Italia : domenica prossima trasferta al “Tardini” per affrontare il Parma.

CascinaNotizie -  Cremonese-Pisa Sc: 5-7 Nerazzurri ancora avanti in Coppa Italia.  Il Pisa Sporting Club batte ai rigori anche la Cremonese ed accede alterzo turno di Coppa Italia. I nerazzurri, dopo il successo casalingo ottenuto contro la Triestina, a Cremona vanno subito in vantaggio grazie alla rete di Zammarini. La risposta locale, però, arriva e la Cremonese torna in vantaggio prima del nuovo pari pisano di Masucci al 22' della ripresa. Cuppone nel primo tempo supplementare fissa il momentaneo 3 a 2, Castagnetti rompe l'incantesimo ma ancora una volta, il Pisa Sc si dimostra concentrato ed implacabile dal dischetto, dove, anche grazie alle parate del giovane Campani, s'impone 7 a 5. Domenica prossima, al Tardini, nuova sfida esterna in casa del Parma


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy