La sintesi di Pisa-Avellino

di Claudia Marrone
articolo letto 340 volte
L. Lavarone (Avellino)
L. Lavarone (Avellino)

Esce ancora una volta con le ossa rotte il Pisa dall' "Arena Garibaldi", che cade contro l'Avellino, nella gara del turno pasquale: decide Lavarone al 3' della ripresa, in una delle rare occasioni che entrambe le squadre hanno avuto. Match infatti non molto emozionate. In avvio di secondo tempo, dicevamo, è il centrocampista irpino a siglare il gol che decide il confronto, rubando palla a un Di Tacchio che cincischia in area e si fa sottrarre il pallone che batte Ujkani.
E mentre i campani, ora a quota 44, ipotecano la salvezza, il Pisa si lecca le ferite, con l'arduo compito di doversi togliere quanto prima dall'ultima posizione, occupata con 32 punti.
Di seguito la sintesi del match:


Commenta le notizie sulla nostra pagina Facebook
Seguici su Twitter
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI