Il punto sul mercato in Serie C: Alessandria vicinissima a De Feo; Piacenza a caccia di un centravanti

di Andrea Martino
articolo letto 1114 volte
Gianmarco De Feo
Gianmarco De Feo

La giornata di oggi si è aperta con due ufficialità provenienti dal Piemonte. Il Gozzano ha messo a segno due importanti colpi che rilanciano di molto le quotazioni dei rossoblu nella corsa alla salvezza nel Girone A. Alla corte di mister Soda arrivano il difensore Maldini e il centravanti Scardina, entrambi svincolati dopo l'infausta esperienza al Pro Piacenza.

Il portale TuttoC ha rilanciato anche la voce che vuole Pisa e Feralpisalò sulle tracce di Angelo Tartaglia, centrale difensivo classe 1992 attualmente in forza al Novara. I piemontesi hanno incassato l'interessamento, ma stanno lavorando per concludere il rinnovo del contratto con il difensore. Molto attiva anche la prossima rivale dei nerazzurri in campionato: la Robur Siena sta valutando la posizione di Guberti, sul quale alle pretendenti Arzachena e Olbia si è portata anche la Reggina. In uscita dai bianconeri anche il terzino Matteo Brumat, cercato dal Rieti. In entrata il club di mister Mignani sta lavorando per riportare in bianconero il centrocampista Rondanini.

L'Alessandria, dopo un girone d'andata al di sotto delle aspettative minime, vuole invertire la tendenza. Ecco perché in casa grigia si sta provando a chiudere per l'arrivo di due importanti pedine offensive: De Feo dalla Lucchese e Ferrari dal Brescia. Il primo, esterno offensivo di proprietà dell'Ascoli in prestito alla Lucchese, è rimasto spiazzato dagli sviluppi negativi presi dalla società rossonera, e starebbe quindi valutando con sempre maggior convinzione l'ipotesi di cambiare aria. Le parti si sono incontrate oggi, e l'affare pare essere concretizzabile nel giro di pochissimo. Il centravanti italo argentino, invece, nel Brescia lanciatissimo nei piani alti della Serie B non ha praticamente mai trovato spazio. Ecco perché un ritorno temporaneo in Serie C potrebbe consentirgli di trovare nuovamente continuità. Sulle sue tracce ci sono sia l'Alessandria che il Piacenza, che vuole chiudere il mercato di gennaio con un centravanti ed un esterno offensivo che rimpiazzi l'addio di Fedato (passato al Trapani). Sarà un duello quello fra piemontesi ed emiliani. Sempre l'Alessandria, infine, è sulle tracce del pisano doc Fantacci. Il centrocampista, dopo l'ottima annata con il Prato, era stato girato in prestito dall'Empoli al Carpi. In cadetteria però non ha avuto opportunità per mettersi in mostra, e quindi è in procinto di tornare in Serie C dove non mancano gli estimatori. L'Alessandria al momento sembra essere quello più convinto, dopo la rinuncia del Pontedera a trattare sull'ingaggio.

 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy