Tante notizie di mercato ufficiali dalle toscane di Serie C

di Maurizio Ribechini
articolo letto 1340 volte
Foto

Ecco le principali operazioni di mercato delle ultime 48 ore che riguardano le altre squadre toscane di Serie C.

Il Pontedera ha ceduto ufficialmente al Piacenza l'attaccante classe '87 Massimiliano Pesenti. Per sostituirlo i granata sarebbero a un passo dall'accordo con Cristian Bunino, classe 1996 di proprietà della Juventus attualmente in prestito all'Alessandria.

Alla ricerca di un attaccante è anche il Gavorrano, che avrebbe messo gli occhi sull'ala destra Emilio Volpicelli, classe '92 attualmente in Serie D al Francavilla sul Sinni, ma con un passato in già ben due squadre allenate da mister Favarin, ovvero Venezia e Fidelis Andria. La Lucchese invece potrebbe puntare su Nicola Mosti, attaccante classe '98 di proprietà della Juventus, attualmente proprio al Gavorrano; è invece ufficiale la cessione dai rossoneri al Fano del difensore classe '91 Antonio Magli e l'ingaggio del baby Matteo Manfroni, terzino classe 2000 in arrivo in prestito dalla Juventus.

Molto attivo è l'Arezzo che ha ufficializzato quattro arrivi: Matteo Belvisi (difensore classe '97), Francesco Mazzarani (centrocampista classe '86), Samuele Perisan (portiere classe '97), e Leandro Campagna (attaccante classe '94). Lascia invece gli amaranto il portiere Daniele Borra farà ritorno all’ Entella per fine prestito.

Arriva dal Monopoli, nel girone C di terza serie, il nuovo difensore della Carrarese: ha firmato ieri Luca Ricci, centrale classe '89 con un passato in Serie B nelle file di Ascoli, Varese e Cesena (con i romagnoli ha anche collezionato due gettoni in massima serie). In queste ore i marmiferi hanno mostrato interesse anche nei confronti del terzino della Triestina classe '97 Lorenzo Libutti

Il Prato ha invece tesserato il trequartista Lorenzo Colli, classe '97 di proprietà del Bologna, che nella prima parte del campionato ha giocato con la Casertana.

Riguardo al Livorno è invece sfumata la trattativa che avrebbe potuto portare al clamoroso ritorno di Alessandro Diamanti, a tal proposito il DG labronico Pecini ha fatto sapere: "Abbiamo avuto un incontro a dicembre ma sulla base delle sue richieste per venire a giocare in terza serie non potevamo proseguire. Non era possibile ingaggiare Diamanti per quattro mesi di campionato e rompere un determinato equilibrio interno. Abbiamo un gruppo che sta facendo un ottimo campionato e vogliamo mantenerlo"


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy